Notizie

Stampa

Nuovo Cinema Italia: apre "Io sono Li"

Sarà il film di Andrea Segre, Io sono Li (foto) ad aprire, alla presenza del regista, la 13° edizione di Nuovo Cinema Italia, il festival di cinema italiano in programma a Vienna dal 12 al 19 giugno 2013. Io sono Li è in uscita in Austria per iniziativa della società di distribuzione Filmladen, che organizza il festival insieme a Made in Italy, l’associazione di Franco Montini, Piero Spila e Francesco Bono, la quale opera dal 1993 per promuovere il cinema italiano in Europa.

 

Il festival Nuovo Cinema Italia, che ha luogo dal 2001, si svolge al Votiv Kino, una prestigiosa sala, specializzata in cinema di qualità, nel centro di Vienna, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali / Direzione Generale per il Cinema e, dopo Vienna, proseguirà in Austria facendo tappa ad Innsbruck e Graz. Completano il programma Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo, Corpo celeste di Alice Rohrwacher, L’industriale di Giuliano Montaldo, Il mio domani di Marina Spada, La nostra vita di Daniele Luchetti e Scialla! di Francesco Bruni. I film sono proposti in originale con sottotitoli tedeschi.

Stampa

Cinema!Italia!: vince "Basilicata coast to coast"

E’ Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo il film vincitore della 15° edizione di Cinema! Italia!, la rassegna organizzata dall’associazione Made in Italy, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero) e il supporto dell’Ambasciata d’Italia e degli Istituti Italiani di Cultura in Germania, protrattasi per tre mesi, a partire da settembre, e svoltasi in ventotto città tedesche, comprese tutte le principali metropoli, con la partecipazione in alcune tappe di registi ed attori dei film selezionati.

Nel corso delle diverse proiezioni al pubblico è stata consegnata una scheda di votazione in cui gli spettatori potevano esprimere il proprio gradimento sul film visto. In questo modo è stata offerta ai distributori tedeschi anche una concreta opportunità per valutare l’interesse degli spettatori nei confronti dei diversi titoli e Basilicata Coast to Coast è risultato il film che ha ottenuto i maggiori consensi. Il momento conclusivo della manifestazione ha avuto luogo sabato 15 dicembre a Berlino, presso il cinema Babylon, importante e prestigiosa sala d’essai della capitale tedesca.

Nel corso di una breve cerimonia, a cui è seguita la proiezione di Basilicata Coast to Coast, è stata consegnata la targa riservata al film vincitore. A ritirare il riconoscimento è stata Claudia Potenza (foto, durante la premiazione), una delle interpreti di Basilicata Coast to Coast. Ma il premio più importante per il film di Rocco Papaleo è la concreta possibilità di una sua uscita commerciale in Germania.Infatti, proprio in virtù del gradimento ottenuto, la casa di distribuzione Kairos ha già avviato trattative per l’acquisto dei diritti di distribuzione. Oltre a Basilicata Coast to Coast, la selezione 2012 della tournée di Made in Italy comprendeva altri cinque film di recente produzione, tutti appositamente sottotitolati in tedesco: Corpo celeste di Alice Rohrwacher; L’industriale di Giuliano Montaldo; Il mio domani di Marina Spada; La nostra vita di Daniele Luchetti; Scialla! di Francesco Bruni.

Stampa

Verso Sud: Festival del Cinema italiano

Una panoramica sulla più recente produzione italiana e un omaggio a Luigi Lo Cascio compongono il cartellone della 18° edizione di Verso Sud in programma a Francoforte dal 30 novembre al 10 dicembre 2012 nella rinnovata sala del Deutsches Filmmuseum, da sempre prestigiosa sede della manifestazione.

Organizzato dall'associazione Made in Italy con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali / Direzione Generale per il Cinema e la collaborazione del Consolato Generale e dell'Istituto Italiano di Cultura, il festival propone anche quest'anno l'omaggio ad un cineasta e una panoramica sulla più recente produzione di qualità.

Ospite d'onore di Verso Sud 2012 sarà Luigi Lo Cascio: il festival ripercorrerà la sua carriera d'attore dall'esordio ne I cento passi di Marco Tullio Giordana, fino alla recente prestazione in Noi credevamo di Mario Martone. Nella giornata di sabato 1 dicembre Luigi Lo Cascio sarà a Francoforte per presentare al pubblico tedesco e discuterne successivamente il primo film della retrospettiva: Il dolce e l'amaro di Andrea Porporati. Gli altri film della personale che saranno proiettati a Francoforte sono: Il più bel giorno della mia vita di Cristina Comencini; Mio cognato di Sergio Rubini; La vita che vorrei di Giuseppe Piccioni.

Ad inaugurare il festival, venerdi 30 novembre sarà invece il regista Francesco Bruni, che presenterà al pubblico tedesco Scialla!, per poi discuterne al termine della proiezione.

Per ciò che riguarda la panoramica sulle novità, oltre a Scialla!, sono in programma a Francoforte Il villaggio di cartone di Ermanno Olmi; Sette opere di misericordia di Gianluca e Massimiliano De Serio; L'industriale di Giuliano Montaldo; Il mio domani di Marina Spada; Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo; Corpo celeste di Alice Rohrwacher; Terraferma di Emanuele Crialese; Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani, oltre al documentario di Gustav Hofer e Luca Ragazzi Italy: Love It, or Leave It

Stampa

Peppe Servillo ospite a Berna

Con la proiezione di Into Paradiso di Paola Randi e alla presenza di Peppe Servillo, uno dei protagonisti del film, ha preso avvio la Quinta edizione della tournée del cinema italiano in Svizzera.

La proiezione che si è svolta presso la sala Cinematte di Berna ha avuto un grande successo di pubblico e, al termine, Peppe Servillo si è intrattenuto a lungo con gli spettatori. Con Into Paradiso, gli altri film della rassegna sono: Happy Family di Gabriele Salvatores, Lo spazio bianco  di Francesca Comencini e L'uomo che verrà di Giorgio Diritti.