Schede Film

Stampa

Valzer (2008)

Regia: Salvatore Maira
sceneggiatura: Salvatore Maira
fotografia: Maurizio Calvesi
scenografia: Seanne Grasso
Musica: Nicola Campogrande
Interpreti: Valeria Solarino (Assunta), Maurizio Micheli (Lucas Valter), Marina Rocco (Lucia), Cristina Serafini, Graziano Piazza (il Capo), Stefano Allegri (il Professore), Zaira Berrazouga (Fatima), Giuseppe Moretti (Vittorio), Francesco Feletti (Aiuto del Capo)
Produzione: Home Production; durata: 90'

 

 

 

Sinossi: In un'ora e mezza la vita di due persone cambia radicalmente. Un uomo arriva in un albergo per incontrare la figlia Lucia, che non vede da anni. La donna che si trova davanti, però, non è sua figlia, ma Assunta, una sconosciuta che ha preso il suo posto. Contemporaneamente, ai piani alti dell'albergo, nel corso di una riunione dei vertici della Federcalcio, uomini eleganti sono alla ricerca del modo migliore per arginare lo scandalo che rischia di coinvolgerli tutti. Le note di un valzer mescolano le loro storie, così diverse.

Stampa

Lascia perdere, Johnny (2008)

Regia: Fabrizio Bentivoglio
sceneggiatura: Umberto Contarello, Filippo Gravino, Guido Iuculano, Fabrizio Bentivoglio, Valia Santella
fotografia: Luca Bigazzi
scenografia: Giancarlo Basili
musica: Fausto Mesolella
montaggio: Esmeralda Calabria
Interpreti: Antimo Merolillo (Faustino), Ernesto Mahieux (Raffaele Niro), Toni Servillo (Maestro Falasco), Valeria Golino (Annamaria), Lina Sastri (Vincenza, la madre di Faustino), Peppe Servillo (Gerry Como), Fabrizio Bentivoglio (Riverberi), Roberto De Francesco (Autore), Luigi Montini (Discografico), Flavio Bonacci (Carlo Tagnin) Produzione: Domenico Procacci per Fandango; durata: 104'


Sinossi: Il giovane Faustino suona la chitarra nell'orchestra del maestro Domenico Falasco, trombettista e bidello, ma ha bisogno che questo lavoro sia legittimato da un contratto per evitare la leva militare. Un impresario gli propone un importante ingaggio per l'estate: far parte della Piccola Orchestra di Augusto Riverberi. La tournée estiva della Piccola Orchestra, però, dopo alcune esibizioni, termina bruscamente a causa della fuga dell'impresario che lascia i musicisti senza soldi...

Stampa

La giusta distanza (2008)

Regia: Carlo Mazzacurati
sceneggiatura: Doriana Leondeff, Carlo Mazzacurati, Marco Pettenello, Claudio Piersanti
fotografia: Luca Bigazzi
scenografia: Giancarlo Basili
musica: Tin Hat
montaggio: Paolo Cottignola
Interpreti: Giovanni Capovilla (Giovanni), Ahmed Hafiene (Hassan), Valentina Lodovini (Mara), Giuseppe Battiston (Amos), Roberto Abbiati (Bolla), Natalino Balasso (Franco), Stefano Scandaletti (Guido), Mirko Artuso (Frusta), Fabrizio Bentivoglio (Bencivenga), Ivano Marescotti (Ivan), Maria Rocco (Eva)
Produzione: Domenico Procacci per Fandango; durata: 106'


 

Sinossi: In un piccolo paese alle foci del Po si svolge la controversa relazione tra Hassan, un meccanico tunisino, e Mara, una giovane supplente che ha accettato l'incarico di insegnante a tempo determinato. Testimone degli avvenimenti, che vedono protagonisti i due amanti, è Giovanni, un giovane cronista, amico di Hassan, costretto a fare i conti con i suoi sentimenti e i doveri professionali.

Stampa

Centochiodi (2008)

Regia: Ermanno Olmi
sceneggiatura: Ermanno Olmi
fotografia: Fabio Olmi
scenografia: Giuseppe Pirrotta
musica: Fabio Vacchi
montaggio: Paolo Cottignola
Interpreti: Raz Degan (il Professore), Luna Bendandi (Zelinda), Amina Syed, Michele Zattara, Damiano Scaini, Franco Andreani
Produzione: Luigi Musini, Roberto Cicutto per Cinema 11; durata: 92'



Sinossi: Un giovane professore universitario in crisi si butta tutto alle spalle andando a vivere in una remota località sulle rive del Po. Il passaggio dalla vecchia alla nuova vita sancisce una sua nuova consapevolezza: i libri hanno mancato drammaticamente al loro compito di favorire la conoscenza tra gli uomini e, anzi, hanno contribuito a creare barriere e incomprensioni.