Notizie

Stampa

Cinema! Italia!: vince la rassegna Francesco Bruni


ROMA - 7 DICEMBRE 2018 - Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni è il film vincitore della 21esima edizione di Cinema! Italia!, la rassegna organizzata dall’associazione Made in Italy, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di Istituto Luce Cinecittà, dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero) e il supporto dell’Ambasciata d’Italia e degli Istituti Italiani di Cultura in Germania, protrattasi per tre mesi, a partire da settembre, e svoltasi in 36 città tedesche, comprese tutte le principali metropoli, con la partecipazione in alcune tappe di registi ed attori dei film selezionati. Nel corso delle diverse proiezioni al pubblico è stata consegnata una scheda di votazione in cui gli spettatori potevano esprimere il proprio gradimento sul film visto. In questo modo è stata offerta ai distributori tedeschi anche una concreta opportunità per valutare l’interesse degli spettatori nei confronti dei diversi titoli e Tutto quello che vuoi è risultato il film che ha ottenuto i maggiori consensi. Il momento conclusivo della manifestazione avrà luogo sabato 8 dicembre a Berlino, presso il cinema Babylon, importante e prestigiosa sala d’essai della capitale tedesca. Nel corso di una breve cerimonia, a cui seguirà la proiezione del film, sarà consegnata a Francesco Bruni la targa riservata al film vincitore. Ma il premio più importante sarà l’uscita commerciale in Germania. In virtù del gradimento ottenuto dal film presso il pubblico tedesco, la casa di distribuzione Kairos Film ha già segnalato il proprio interesse ad acquisire Tutto quello che vuoi per la Germania. La selezione comprendeva altri cinque film di recente produzione, tutti appositamente sottotitolati in tedesco: Ammore e malavita dei Manetti Bros., Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani, L’equilibrio di Vincenzo Marra, Fortunata di Sergio Castellitto, Taranta on the road di Salvatore Allocca.

Stampa

A Francoforte Verso sud


ROMA - 27 NOVEMBRE 2018 - E’ dedicata a Marco Tullio Giordana, la retrospettiva omaggio tradizionalmente prevista nell’ambito di Verso Sud, festival del cinema italiano in programma da venerdì 30 novembre a mercoledì 12 dicembre presso il Deutsches Filmmuseum di Francoforte sul Meno, dal 1995 prestigioso partner della manifestazione. Marco Tullio Giordana sarà a Francoforte per l’inaugurazione del festival, giunto quest’anno alla 24.ma edizione, che si aprirà con la presentazione, in anteprima tedesca, del suo nuovo film Nome di donna, cui seguirà un incontro con il regista. L’omaggio a Giordana, proposto in collaborazione con la Cineteca Nazionale, comprende anche Maledetti vi amerò, Pasolini, un delitto italiano, I cento passi, La meglio gioventù, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Romanzo di una strage e Lea. Un secondo ospite, Salvatore Allocca, regista del film Taranta on the Road, presenterà il suo film al pubblico tedesco sabato 1 dicembre. Oltre alla personale Giordana, il cartellone di Verso Sud, organizzato dall’associazione Made in Italy con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema e di Istituto Luce Cinecittà, in collaborazione con il locale Consolato Generale e l’Istituto Italiano di Cultura, si compone di una dozzina di film per offrire un’ampia panoramica della recente produzione nazionale, spaziando dal cinema d’autore a quello di genere. Il programma relativo alle novità, quest’anno particolarmente ricco e capace di offrire un’ampia panoramica su tutti i generi della produzione nazionale, propone l’anteprima tedesca della commedia di Alessandro Genovesi Puoi baciare lo sposo, ai quali si aggiungono Ammore e malavita dei Manetti Bros; Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani; L’equilibrio di Vincenzo Marra; Fortunata di Sergio Castellitto; Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni; Figlia mia di Laura Bispuri; A casa tutti bene di Gabriele Muccino; Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher; Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone. Ad accompagnare la rassegna è la pubblicazione di un catalogo critico-informativo in lingua tedesca, comprendente tutte le schede dei film in cartellone. Info: www. associazionemadeinitaly.org

Stampa

San Pietroburgo: presente il cinema italiano


ROMA - 11 NOVEMBRE 2018 - Anche il cinema italiano sarà presente al VII Forum Internazionale Cultura di San Pietroburgo, grande manifestazione internazionale, in programma dal 15 al 18 Novembre, che vede l’Italia come Paese Ospite. Lo farà con Paolo Genovese che giovedì 15 novembre al cinema Rodina presenterà il suo film più recente “The place” per rispondere successivamente alla fine della proiezione alle domande di pubblico e critici. Il giorno dopo venerdì 16, Genovese sarà protagonista di una masterclass nella sala centrale delle esposizioni “Maneggio” e, insieme al critico Franco Montini, proporrà anche una riflessione sul cinema italiano del terzo millennio. Infine sabato 17 novembre al cinema Angleterre sarà proiettato “Perfetti sconosciuti”, insieme ad alcune sequenze del remake russo del film “Gromkaja Sviaz” interpretata da un gruppo dei popolarissimi interpreti locali del “Quartet i”. Lo scopo del confronto è quello di verificare affinità e differenze nella messa in scena, nell’atmosfera, nel carattere dei personaggi fra la versione originale e quella russa. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo, insieme all’associazione Made in Italy, nell’ambito di un progetto finalizzato alla promozione del cinema italiano all’estero che si avvale del sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Stampa

“CINEMA ITALIANO” 2018 IN SVIZZERA


ROMA - 3 SETTEMBRE 2018 - Parte il 1° ottobre 2018 da Berna il Festival itinerante “Cinema italiano in Svizzera” edizione 2018 che, fino a dicembre, toccherà 13 città elvetiche di lingua tedesca (Berna, Lucerna, Zurigo, Biel e altre). La manifestazione è organizzata dall’associazione Made in Italy in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività culturali e il sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Svizzera e l’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo. Il Festival si aprirà ufficialmente la sera del 1° ottobre a Berna, presso la sala Cinematte, con la proiezione del film Ammore e malavita dei Manetti Bros., alla presenza di Pivio e Aldo De Scalzi, autori della colonna sonora. Gli altri film che compongono la rassegna sono: Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, L’equilibrio di Vincenzo Marra, Taranta on the Road di Salvatore Allocca, Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani. Tutti i film vengono proposti con copie appositamente sottotitolate in tedesco, e al pubblico viene anche distribuito un catalogo in doppia lingua. Il festival si concluderà il 23 dicembre a Zurigo presso la sala Kino Xenix. Per ulteriori informazioni: www.associazionemadeinitaly.org