Notizie

Stampa

PARTITA DA AMBURGO "CINEMA!ITALIA!"


ROMA - 19 SETTEMBRE 2016 - E’ partita il 17 settembre dal cinema Metropolis di Amburgo la 19° edizione di Cinema! Italia! il tour di promozione del cinema italiano in Germania organizzato annualmente da Made in Italy con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con la casa di distribuzione tedesca Kairos Filmverleih, rappresentata da Helge Schweckendiek, il quale ha sottolineato il crescente successo dell’iniziativa, che quest’anno coinvolge 34 città e 37 cinema, un risultato senza precedenti.

All’incontro di Amburgo erano presenti anche la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura della città, Cristina Di Giorgio e, in rappresentanza dell’ICE di Berlino, Martin Schroeck. La manifestazione si è inaugurata con la proiezione de “La stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu (foto), che, ospite ad Amburgo, ha presentato il suo film al folto pubblico tedesco per poi discuterne al termine della proiezione.

Il film racconta la disavventura di una povera compagnia di guitti che si ritrova naufraga sull’isola dell’Asinara, insieme ad un gruppo di camorristi, i quali costringono il capocomico a fingere che anche loro siano attori. Per scoprire la verità, il direttore del carcere obbliga la compagnia a mettere in scena “La tempesta” di Shakespeare in una versione partenopea riscritta da Eduardo De Filippo. Proprio il connubio fra Skakespeare ed Eduardo, come l’ambientazione solare e marina, sono stati gli elementi maggiormente apprezzati dagli spettatori di Amburgo.

“L’idea del film – ha spiegato Cabiddu- è nata qualche anno fa, mentre visitavo l’isola dell’Asinara, dopo che era stato chiuso il carcere e l’isola era diventata un parco. Ma l’idea covava già dentro di me. Da giovane ho lavorato insieme al grande Eduardo De Filippo. Facevo il fonico e ho partecipato alla sua messa in scena della Tempesta di Shakespeare tradotta in napoletano. Quest’esperienza mi è rimasta impressa per tutti questi anni. Ho scelto l’isola dell’Asinara per il film perché è un pezzo di terra rimasta separata dal mondo per più di un secolo, quando c’era il carcere, dove sono stati mandati prigionieri della prima guerra mondiale, e poi camorristi, banditi sardi, etc. E’ stato un posto di dolore e di esilio, come quello in cui è recluso Prospero. Ma contemporaneamente è un luogo magnifico, quasi magico, con un paesaggio mozzafiato. L’isola stessa è un personaggio, con la sua storia e la sua vita”.

Stampa

Cinema!Italia!, al via 19° edizione


ROMA - 12 SETTEMBRE 2016 - Cresce ulteriormente, per numero di città e di giornate di programmazione, la tournée del cinema italiano in Germania. Si svolgerà infatti dal 15 settembre al 14 dicembre 2016 la 19° edizione del festival Cinema! Italia!, iniziativa promozionale che l’associazione Made in Italy organizza annualmente con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il sostegno dell’ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero), della società di distribuzione Kairos Filmverleih, con sede a Gottinga, dell’Ambasciata e degli Istituti di Cultura e dei Consolati italiani in Germania.

La tournée toccherà 34 città tedesche, fra cui Monaco, Colonia, Lubecca, Brema, Bonn, Lipsia, Norimberga, Dresda, Hannover, Kassel, Stoccarda, Friburgo, Ratisbona, Essen, Heidelberg, Darmstadt, per concludersi a Berlino. Il programma propone sei film di recente produzione, appositamente sottotitolati in tedesco: Latin Lover di Cristina Comencini; Lea di Marco Tullio Giordana; Non essere cattivo di Claudio Caligari; Per amor vostro di Giuseppe Gaudino; Se Dio vuole di Edoardo Falcone; La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu. In alcune città accompagneranno i propri film registi ed attori e il primo ospite, ad Amburgo, nella tappa iniziale della tournée, sarà Gianfranco Cabiddu. Come gli scorsi anni, al festival è legato una sorta di concorso, perché a tutti gli spettatori verrà consegnata una cartolina, attraverso cui potranno esprimere il proprio gradimento sul film visto. Il titolo più apprezzato sarà premiato a Berlino al termine della tournée ed otterrà la distribuzione in Germania, in base ad un accordo fra la società Kairos Filmverleih e Made in Italy, che contribuirà alla stampa e al sottotitolaggio del film. Inoltre i risultati sul riscontro di pubblico saranno messi a disposizione di tutti i distributori tedeschi e, come già avvenuto in passato, aiuteranno i film capaci di ottenere un alto gradimento a trovare acquirenti per una eventuale programmazione in sala o in televisione. Per favorire una maggiore conoscenza dei film proposti e del cinema italiano in genere, viene pubblicato e distribuito gratuitamente nelle sale coinvolte nella tournée un catalogo con le schede dei titoli selezionati ed altri materiali critici. 

Stampa

Nuovo Cinema Italia dal 2 giugno a Vienna


ROMA , 30.05.2016 - Saranno Ivano De Matteo e la sceneggiatrice Valentina Furlan ad inaugurare con il film I nostri ragazzi la 16° edizione di Nuovo Cinema Italia, il festival del cinema italiano in programma a Vienna dal 2 al 9 giugno 2016. Dopo la proiezione, il regista e la sceneggiatrice saranno protagonisti di un incontro con il pubblico. Nuovo Cinema Italia si svolge presso il Votiv Kino, prestigiosa sala d’essai nel centro di Vienna, per iniziativa dell’associazione Made in Italy, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo / Direzione Generale per il Cinema. Oltre che a Vienna il festival fa tappa anche nelle città di Innsbruck e Graz. Oltre a I nostri ragazzi fanno parte del programma Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola, La terra dei santi di Fernando Muraca, Smetto quando voglio di Sydney Sibilia, Torneranno i prati di Ermanno Olmi, Era d’estate di Fiorella Infascelli e Fuocammare di Gianfranco Rosi. Le proiezioni dei film sono in originale con sottotitoli tedeschi. Il documentario di Gianfranco Rosi Fuocammare sarà distribuito poi in Austria per iniziativa della società Filmladen, partner di Made in Italy nell’organizzazione del festival.

 


PDF SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO