Notizie

Stampa

Compie 20 anni "Verso a Sud", dal 29 novembre a Francoforte nuova edizione

Roma 24.11.14 - Giuseppe Tornatore (foto) è il protagonista dell’omaggio che Verso Sud (dowload Programma e Catalogo), il festival del cinema italiano in programma a Francoforte dal 29 novembre al 10 dicembre 2014, nella sala del Deutsches Filmmuseum, dedica quest’anno ad un grande autore. Organizzato dall’associazione Made in Italy con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo / Direzione Generale per il Cinema e la collaborazione del Consolato Generale e dell’Istituto Italiano di Cultura, Verso Sud, nato nel 1995, festeggia quest’anno la ventesima edizione.

Giuseppe Tornatore inaugurerà il festival sabato 29 novembre, partecipando a un incontro con il pubblico, a cui seguirà la proiezione di Nuovo Cinema Paradiso. Gli altri film della personale proiettati durante il festival sono: L’uomo delle stelle, La leggenda del pianista sull’oceano, La sconosciuta, Baaria e La migliore offerta. Tornatore si aggiunge ad una lunga lista di ospiti prestigiosi che nel corso delle venti edizioni sono stati celebrati da Verso Sud: Gianni Amelio, Pupi Avati, Sergio Castellitto, Luigi Lo Cascio, Giuliano Montaldo, Ferzan Ozpetek, Giuseppe Piccioni, Gillo Pontecorvo, Sergio Rubini, Gabriele Salvatores, i fratelli Taviani, Paolo Virzì. Verso Sud 2014 prevede la presenza anche di un secondo ospite: Edoardo Winspeare, che nella giornata di domenica 30 novembre presenterà al pubblico tedesco il suo film più recente, In grazia di Dio, per poi discuterne al termine della proiezione.

Per ciò che riguarda la panoramica sulle novità, oltre a In grazia di Dio sono in programma a Francoforte L’intrepido di Gianni Amelio, Tutti contro tutti di Rolando Ravello, Miele di Valeria Golino, Piccola patria di Alessandro Rossetto; Spaghetti Story di Ciro De Caro; e i documentari Sacro Gra di Gianfranco Rosi; Io sto con la sposa di Antonio Augugliano, Gabriele del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry; e La Deutsche Vita di Alessandro Cassigoli, e Tania Masi.

Completano il programma di Verso Sud le anteprime tedesche di Il capitale umano di Paolo Virzì e La mafia uccide solo d’estate di Pif, che saranno distribuiti in Germania all’inizio del 2015.

Stampa

A Berna inaugurato il festival "Cinema Italiano" con Piccioni

 

Roma, 14.10.14 - Il 6 ottobre a Berna (sala Cinematte) e il giorno dopo a Winterthur (sala Filmfoyer) ha ufficialmente avuto inizio, con la proiezione del film Il rosso e il blu, il Festival itinerante Cinema Italiano edizione 2014, che toccherà 13 città elvetiche (oltre a Berna e Winterthur, ci saranno Biel, Chur, Frauenfeld, Ilanz, Lucerna, Olten, St. Gallen, Solothurn, Uster, Wohlen e Zurigo). Fanno parte della rassegna, oltre a Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni (nella foto insieme a Piero Spila, di Made in Italy), i film Reality di Matteo Garrone, Tutti contro tutti di Rolando Ravello, L'intervallo di Leonardo Di Costanzo, Bellas mariposas di Salvatore Mereu.

Stampa

Kairos acquista il film di Piccioni

La società tedesca Kairos ha annunciato di aver acquisito i diritti per la distribuzione in Germania di Il rosso e il blu (foto) di Giuseppe Piccioni, già presentato un anno fa nella manifestazione promozionale Cinema! Italia! organizzata dall’associazione Made in Italy con la collaborazione del Mibac. Molto soddisfatto il regista: "Vuol dire che Il rosso e il blu ha una lunga vita, anche all’estero, e la notizia conferma il particolare legame del pubblico tedesco con il mio cinema. Infatti tutti i miei film, a partire da Fuori dal mondo, anche grazie alle iniziative dell’associazione Made in Italy, sono stati acquistati e distribuiti in Germania e sempre con buoni risultati di pubblico e di critica".

Stampa

Mady in Italy in Germania e in Svizzera

Un doppio appuntamento al di là delle Alpi con il cinema italiano: è ciò che propone l’associazione Made in Italy questo autunno-inverno dopo il successo del festival Nuovo Cinema Italia svoltosi lo scorso giugno e luglio in Austria con tappe a Vienna, Innsbruck e Graz. Dall’11 settembre al 19 dicembre 2014 avrà luogo la 16° edizione del festival Cinema! Italia!, il tour di promozione del cinema italiano in Germania, che Made in Italy organizza annualmente con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il sostegno dell’ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero), della società di distribuzione Kairos Filmverleih, con sede a Gottinga, dell’Ambasciata e degli Istituti di Cultura e dei Consolati italiani in Germania.

La tournée toccherà 29 città, fra cui Monaco, Colonia, Lubecca, Brema, Bonn, Lipsia, Dresda, Hannover, Kassel, Stoccarda, Friburgo, Ratisbona, Essen, Heidelberg e Darmstadt, per concludersi a Berlino. Il programma propone sei film di recente produzione, appositamente sottotitolati in tedesco: In grazia di Dio (foto) di Edoardo Winspeare; L’intrepido di Gianni Amelio; Miele di Valeria Golino; Sacro Gra di Gianfranco Rosi; Spaghetti Story di Ciro De Caro; Tutti contro tutti di Rolando Ravello. In alcune città accompagneranno i propri film registi ed attori e il primo ospite, ad Amburgo, nella tappa iniziale della tournée, sarà Gianni Amelio. Come negli scorsi anni, alla rassegna è legato una sorta di concorso, perché a tutti gli spettatori verrà consegnata una cartolina, attraverso cui potranno esprimere il proprio gradimento sul film visionato.

Il titolo che otterrà i maggiori apprezzamenti sarà premiato a Berlino al termine della rassegna ed otterrà la distribuzione in Germania, in base a un accordo fra la società Kairos Filmverleih e Made in Italy, che contribuirà alla stampa e al sottotitolaggio del film.

Inoltre i risultati sul riscontro di pubblico saranno messi a disposizione di tutti i distributori tedeschi e, come già avvenuto in passato, aiuteranno i film capaci di ottenere un alto gradimento a trovare acquirenti per una eventuale programmazione in sala o in televisione. Per favorire una maggiore conoscenza dei film proposti e del cinema italiano in genere, viene pubblicato e distribuito gratuitamente nelle sale coinvolte nella tournée un catalogo con le schede dei titoli selezionati ed altri materiali critici.

In Svizzera il festival Cinema Italiano che Made in Italy organizza insieme a Cinélibre, l’associazione dei cineclub svizzeri, con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo e il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, prenderà invece il via il 6 ottobre a Berna, con la partecipazione di Giuseppe Piccioni, regista del film Il rosso e il blu. Anche questa iniziativa si avvale del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il festival itinerante, che farà tappa in 13 città svizzere, tra cui Basilea, Biel, Lucerna, Solothurn, St. Gallen, Winterthur e Zurigo, comprende cinque film, proposti tutti con sottotitoli in tedesco: oltre a Il rosso e il blu, ci saranno Bellas Mariposas di Salvatore Mereu; L’intervallo di Leonardo Di Costanzo; Reality di Matteo Garrone; Tutti contro tutti di Rolando Ravello.